Tendenze_1920x680
Images

Tendenze

Published on number 35 of Images, giugno 2015

Nell’immaginario così come nella realtà la montagna ci accoglie con luoghi e paesaggi suggestivi dove le costruzioni sono da sempre molto caratterizzate: talvolta sono massive e solidamente piantate nel terreno, talvolta hanno forme e fattezze che le fanno apparire prive di peso, quasi pronte a spiccare il volo. Tradizionalmente questi due archetipi sono rappresentati da un lato dalle solide costruzioni in pietra e dall’altro dalle leggere costruzioni in tronchi e tavole di legno, mentre nell’architettura moderna e contemporanea risultano affrancati dai materiali costruttivi impiegati.

Tendenze_1920x2000
Una leggerezza che smentisce la legge di gravità

Questo numero è dedicato alle strutture sospese o aggettanti che sembrano “nidi d’aquila realizzati in siti speciali per uomini speciali”. La sensazione di una leggerezza che smentisce la legge di gravità ha indirizzato la ricerca di strutture che stimolano a ripercorrere strade forse un po’ dimenticate e a spingere l’architettura fino al limite del possibile, in quei territori che confinano con i sogni. A due architetture contemporanee si affianca un progetto concepito più di mezzo secolo fa, che ha mantenuto inalterato il suo carattere di arditezza e di sfida.

Il museo del Passo Rombo, blocco aggettante al confine tra Italia e Austria apparentemente oltre il limite della stabilità, la casa capriata di Mollino, che ha trovato realizzazione in cima alla ripida pista di Weissmatten a Gressoney, e due incredibili “case sugli alberi” di una foresta nel nord della Svezia intendono tradurre con l’immediatezza delle immagini le sensazioni prima descritte e ricercate.

Roberto Rosset ARCHITETTO